Violenza Sintetica

“Anche quando poi saremo stanchi troveremo il modo per navigare nel buio che tanto è facile abbandonarsi alle onde che si infrangono su di noi”,
Poetica ,Cesare Cremonini

Assenteismo

“Ogni tanto siamo noi solo quando siamo soli o siamo un mondo di cose in una sola persona”, Blu,Rkomi

Atterraggio di sfortuna

“Andavamo ancora al nido con mamma e papà appesi ad un fido e poi la vita che ti sfianca sempre con la faccia stanca.
Senza gli abiti di marca con due cuori e un mutuo in banca.
E invece adesso l'alcol scorre a fiumi e solo donne di facili consumi
È un museo dell'ostentazione, colleziono quadri della situazione i ricchi all'ingrasso.

Le fighe all'ingrosso selezione all'ingresso
Ti sembro depresso? Mai il riscatto sociale Solo ai ricchi è concesso il lusso di non pagare” , Senza pagare, J-ax e Fedez

Belva,uomo e plastica

“E mi giocai i ricordi provando il rischio poi di rinascere sotto le stelle dimenticai di colpo un passato folle in un tempo piccolo”,
Un tempo piccolo,Franco califano

Biodegradabile

“Questo e' l'ombelico del mondo dove non si sa dove si va a finire e risalendo dentro se stessi alla sorgente del respirare e' qui che si incontrano uomini nudi con un bagaglio di fantasia.
Questo e' l'ombelico del mondo senti che sale questa energia”,
L'ombelico del mondo, Jovanotti

Disagio Benvisto

“Se parte la rivolta combatto con lo scudo dello schermo le armi da tastiera di giorno sto in trincea, lancio opinioni fino a sera”
Non me ne frega niente,Levante

Dolce lascito

“Canto l'uomo perduto l'uomo che chiede aiuto l'uomo che guarda nell'acqua del fiume dove l'acqua conduce l'uomo che accende una luce o quello che trova la voce, canto l'uomo che è morto non il Dio che è risorto, canto l'uomo salvato non l'uomo sacrificato”,
Comunista, Lucio Dalla

In Labore Veritas

“Piangerai mettendo in scena l'ennesimo dramma mentre le lacrime corrono sulle tue guance infuocate, Eva e giurerai su Dio e su tua madre di non aver colpa mentre le lacrime corrono”,
Tutto su Eva,Carmen Consoli

Itala

”A Malincònia tutti nell'angolo, tutti che piangono Toccano il fondo come l'Andrea Doria
Chi lavora non tiene dimora Tutti in mutande, non quelle di Borat La gente è sola, beve poi soffoca come John Bonham.
La giunta è sorda più di Beethoven quando compone la nona.
E pensare che per Dante questo era il "bel paese là dove 'l sì sona" Per pagare le spese bastava un diploma, non fare la star o l'icona Né buttarsi in politica con i curricula presi da Staller Ilona Nemmeno il caffè sa più di caffè, ma sa di caffè di Sindona”,
Goodbye Malinconia, Caparezza

Servizio in attesa

“A te che non c'è un solo uomo a cui non hai creduto, amando il suo dolore anche se si era addormentato, A te che nascondevi ridendo la paura che fosse solamente un'avventura; A te che mi dicevi Sai chi ho scopato ieri? per non farmi capire che ero nei tuoi pensieri”,
A te, Roberto Vecchioni

La testimone

“Cameriere,portami da bere ancora un bicchiere di franciacorta che ho da mettere alla porta, un'altra storia andata storta”,
Stanco e sbronzo,Caparezza

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider